Beppe Benvenuto

Articoli

Novità in libreria

“Operazione Barbarossa”, quando Hitler decise di fermare Stalin

3
Un librino veloce, quasi un reportage, eppure il tema è grosso, del tipo cruciali per le vicende della grande storia, almeno di quella del secolo appena trascorso. Si tratta di un’oper

Rileggere l'8 Settembre

Ora sappiamo che i nazisti rovinarono i Savoia aiutandoli a fuggire

2
Sempre sul numero di fine anno della “Nuova Rivista di Storia Contemporanea” si può leggere un altro contributo di notevole interesse, nella fattispecie abbastanza inedito, su un

Uomini di regime

Bilenchi, quell’intellettuale diviso fra l’Italia in camicia nera e l’Urss

0
Sull’ultimo numero della rivista “Nuova Storia contemporanea” (novembre-dicembre 2009) si può leggere un intervento firmato da Paolo Buchignani dedicato a uno delle figure

Interviste postume

Quando Montanelli si chiese che fine avrebbe fatto l’Italia dopo il Fascismo

0
L’occasione è offerta da un’introduzione, nella fattispecie mancata, ai “Diari 1945-1950” di Giovanni Ansaldo, uno dei fratelli maggiore, insieme a Leo Longanesi, di

A Palazzo dei Normanni

Lombardo apre una nuova fase politica e tenta altre improbabili intese

0
Avanti con molto giudizio e con altrettanta prudenza. Così si potrebbe riassumere il percorso a ostacoli che attende Raffaele Lombardo, nelle prossime settimane, dopo che mercoledì co

La biografia dell'uomo e dell'eroe

Se la sinistra rileggesse la storia di Garibaldi avrebbe di che imparare

2
Il 28 marzo del 1882, poco più di un mese prima della scomparsa, Giuseppe Garibaldi, accetta di tornare il Sicilia in occasione del sesto centenario dei Vespri, la celebre e sanguinosa rivol

Che fanno Pdl, Mpa, Udc e Pd?

In Sicilia è emergenza politica e molti preparano l’offensiva anti-Lombardo

1
Fra pressing e calma irreale continua la pace armata ai vertici del potere siciliano dopo che il governo presieduto da Raffaele Lombardo è andato sotto all’Assemblea regionale con un p

Si svolge in Sicilia

Storiaccia molto noir di delinquenza, politica e torbido paesano

0
Ci sono ammazzatine, c’è una bellezza locale molto idealista e pensosa, c’è un cronista di giudiziaria, strafalario e buffo insieme. Come si può facilmente intuire,

Immigrazioni forzate

Deportazioni, colonizzazioni, genocidi, il volto truce di popoli in movimento

0
La premessa si chiama cambio di marcia del nazionalismo ottocentesco. Il momento di svolta coincide con la seconda metà del secolo quando da inclusivo si trasforma in esclusivo: una precisa

Libri già usciti e dimenticati

Per rinnovare il poliziesco torniamo alla Sicilia problematica di Sciascia

0
In un piccolo libro uscito di recente, “Il giallo siciliano”(Kronomedia-Edizioni e Comunicazione) scritto da una giovane ricercatrice catanese, Daniela Privitera, si cerca di fissare ne

NEWS