Home 2020

Gaetano Quagliariello

BIO

Articoli

Il giorno del voto

The day after (se vince il Sì)

1
In tanti - in particolare fra i promotori del No - hanno presentato il referendum sul taglio dei parlamentari come una scelta tra politica e antipolitica e hanno pubblicizzato la loro decisione come u

L'analisi

Ma tutto questo Giggino non lo sa…

3
Mentre l’afa continua ad assediare le città, l’ultimo squillo di tromba conferma che l’autunno sarà ancora più caldo di questo finale d’estate: nel Mezzogiorno 400.000 posti di lavoro sono

L'analisi

Perché, nonostante tutto, al referendum voterò Sì

3
Molti amici, in vista del referendum confermativo sulla riduzione del numero dei deputati e dei senatori, si sono schierati per il No. Mai come questa volta non si tratta di ingaggiare un duello rusti

L'analisi

Centrodestra, una proposta per la Csu italiana

1
Amo troppo la politica per continuare a farla di mala voglia e da un po’ di tempo non posso fare a meno di ammettere un certo disincanto. Nonostante ciò, sono stato disposto a spendere un pezzo di

Scenari

L’abbraccio di Ferragosto fra Zingaretti e Di Maio non è la svolta bipolare (purtroppo)

0
Poco più di un anno fa la svolta della legislatura: va in crisi “il governo dei vincitori”, quello che avrebbe dovuto secolarizzare l’anti-politica e decretare la fine del cleavage destra-sinis

L'analisi

La politica dopo il Covid, tre istantanee per un delitto

2
Tre istantanee per un delitto. Dove la vittima è la politica e l’assassino non identificato per i troppi fattori che hanno concorso all’omicidio. Primo scatto: l’ormai celebre tweet del sott

L'analisi

Tra quote rosa e gender fluid, l’insanabile contraddizione della sinistra radical

1
Immaginatevi la scena, surreale ma neanche troppo. E’ il 20 settembre, giorno delle elezioni regionali. L’elettore pugliese si reca al seggio e, grazie alla discesa in campo del governo Conte per

Il Recovery Fund

I soldi, l’Europa e l’interesse nazionale sono cose serie!

1
In questi ultimi giorni sembrava di sognare. Un sogno dalle sembianze di un incubo. Da un lato l’epopea della “nuova centralità” dell’Italia in Europa, come se 26 Paesi bloccati a parlare dei

Rischio zero e rischio vero

Stato di emergenza: questione di feeling!

0
Ad oggi non sappiamo ancora se lo stato di emergenza sarà prolungato o meno ed eventualmente fino a quando. Conosciamo però le argomentazioni con le quali è stata sostenuta la sua proroga. Nella

Mani legate

Il teorema dei due prigionieri e quell’interminabile semestre bianco

2
Partiamo da un dato di fatto: la squadra di comando che sta gestendo la crisi più difficile della nostra storia repubblicana è platealmente inadeguata, per l’imperizia della compagine governativa

NEWS