Home 2020

Gaetano Quagliariello

BIO

Articoli

Siamo in ritardo

Cosa fare del Recovery: senza idee, soldi solo virtuali

0
La salute, per dirla con Totò, è ‘na livella. Un virus può colpire chiunque, senza distinzioni sociali, reddituali, professionali. Non su tutti, però, le conseguenze di questa emergenza producon

Storia

L’impresa di Fiume: cosa cambia nel mondo del combattentismo

0
Pubblichiamo l’intervento di Gaetano Quagliariello in occasione della seconda edizione della settimana dannunziana, svoltasi a Pescara.   Il combattentismo del primo dopo-guerra fu un mon

Il Generale

Il “se non ora quando” dei gollisti italiani

0
In un’altra vita scrissi un fortunato libro su De Gaulle che ebbe anche una traduzione francese. Forse per questa ragione ogni tanto qualche organo di stampa, o qualche televisione d’Oltralpe, mi

L'analisi

Le riforme possibili e il costo di uno Stato che non c’è

1
Parafrasando ciò che Churchill diceva della democrazia, lo Stato è la peggior forma di organizzazione delle comunità su un territorio eccezion fatta per tutte le altre sperimentate finora. E il buo

L'analisi

A destra e a manca: senza peli sulla lingua, la politica dopo le elezioni regionali

1
Come sempre, il giorno prima le elezioni locali non sono importanti: non si vota per il governo, non sono in gioco gli equilibri nazionali… Come sempre, il giorno dopo hanno vinto tutti e i riflessi

Il giorno del voto

The day after (se vince il Sì)

1
In tanti - in particolare fra i promotori del No - hanno presentato il referendum sul taglio dei parlamentari come una scelta tra politica e antipolitica e hanno pubblicizzato la loro decisione come u

L'analisi

Ma tutto questo Giggino non lo sa…

3
Mentre l’afa continua ad assediare le città, l’ultimo squillo di tromba conferma che l’autunno sarà ancora più caldo di questo finale d’estate: nel Mezzogiorno 400.000 posti di lavoro sono

L'analisi

Perché, nonostante tutto, al referendum voterò Sì

3
Molti amici, in vista del referendum confermativo sulla riduzione del numero dei deputati e dei senatori, si sono schierati per il No. Mai come questa volta non si tratta di ingaggiare un duello rusti

L'analisi

Centrodestra, una proposta per la Csu italiana

1
Amo troppo la politica per continuare a farla di mala voglia e da un po’ di tempo non posso fare a meno di ammettere un certo disincanto. Nonostante ciò, sono stato disposto a spendere un pezzo di

Scenari

L’abbraccio di Ferragosto fra Zingaretti e Di Maio non è la svolta bipolare (purtroppo)

0
Poco più di un anno fa la svolta della legislatura: va in crisi “il governo dei vincitori”, quello che avrebbe dovuto secolarizzare l’anti-politica e decretare la fine del cleavage destra-sinis

NEWS