Salvatore Rebecchini

Articoli

Rigore e crescita alla base del 'boom' tedesco

Basta con l’anti-merkelismo: la Germania è un modello per tutta l’Ue

4
Rigore di bilancio e crescita stabile non sono strategie alternative, bensì complementari. Questa è la grande lezione della politica economica tedesca del dopoguerra a oggi. La Germ

Il meglio de l'Occidentale Economia

Non critichiamo la Germania. E’ l’unico paese che può salvarci dalla crisi

2
Va di moda in questi giorni criticare la Germania e la sua politica rigorista. I tedeschi, secondo i detrattori, ostacolerebbe una rapida soluzione della crisi del debito dei paesi europei imponend

Dopo il successo dell’asta dei Bot

La Bce sta facendo la sua parte, ora tocca al governo investire sulla crescita

1
L’asta dei Bot odierna ha registrato un grande successo. Sono stati tutti collocati i nove miliardi di titoli offerti dal Tesoro. I rendimenti sono così scesi al 3,251% rispetto al 6,5

La funzione di prestatore di ultima istanza

Per difendere l’euro la Bce deve operare come la Fed negli Usa

1
Ai più, impegnati nel ponte dell’Immacolata, è passata inosservata la notizia che l’8 dicembre la Banca centrale europea ha modificato considerevolmente lo strumento di fi

Battere la speculazione e calmare i mercati

Per affrontare la crisi è necessario che la BCE sia “percepita” indipendente

0
Nel dibattito sulla crisi si moltiplicano gli appelli affinché la Banca centrale europea si impegni pubblicamente a fungere da prestatore di ultima istanza, ossia ad acquistare quantit&agrav

Prospettive future

Per difendere l’italianità delle imprese occorre farle crescere

0
La vicenda dell’ingresso dei francesi di Lactalis nel capitale di Parmalat ha riproposto il dibattito sulla difesa della italianità delle imprese. Purtroppo ne viene emergendo u

Gli effetti sull’economia italiana

Tutte le liberalizzazioni da sbloccare per crescere a costo zero

2
La nuova ventata liberalizzatrice proposta dal Governo costituisce una grande opportunità da non lasciarsi sfuggire. Misure volte ad accrescere la libertà di impresa e la libert&agrav

La svolta riformista

Per abbattere il debito pubblico il Cav. venda parte del patrimonio dello Stato

7
Se Berlusconi volesse dare un segnale di vitalità e di iniziativa al suo elettorato e ai mercati dovrebbe avviare prontamente una cura dimagrante dell’ancora ingentissimo patrimonio pu

Il meglio di "Economia"

Il rigore dei conti è la precondizione per una crescita stabile, non un freno

2
Il recente Economic Outlook dell’OCSE, pubblicato il 18 novembre, evidenzia quanto di positivo abbia fatto l’Italia in questi anni di crisi per mettere in sicurezza i conti pubblici. Ne

Il tempo dello sviluppo dopo quello del rigore

Rimuovere gli ostacoli alla libera concorrenza per inaugurare la “fase 2”

4
Dopo il tempo del rigore, adesso è il tempo delle politiche di sviluppo. Tra queste un ruolo preminente può e deve avere una politica volta a liberalizzare e a rimuovere gli ostacoli

NEWS